Categoria: la nostra scuola

Paul Klee,Unterdrückte kinder 1930

15 Giugno 2018 ore 21.00

          Paul Klee,Unterdrückte kinder 1930

       TRE EPISODI  

                           Regia

Patrizia Camilli

Direttore della Piccola Orchestra Teresa Gullace

M◦ PAOLO DAMIANI

Con: Martina Bottoni, Maristella Cianchini, Daniele Corvari, Marco Cotugno, Francesco Ferracuti, Nicola Loffredo, Alfonso Maiorca,Giacomo Marone, Federico Molfetta, Beatrice Montacchiesi, Mariasole Nespoli, Eva Nizi,  Matteo Pepe,Valerio Pisanu,Valerio Tremarelli,Giulio Borrelli, Camilla Piselli, Nicole Vanni, Claudio Bonesi, Giorgio Civelli, Emanuele Contente, Sara Ferrigno,Vittorio Graziano, Iovieno Emanuele, Simone Manzottu, Giulia Masella, Martina Melelli,  Gaia Molfetta, Martina Nardone, Lorenzo Palma, Simona Scippa, Daniela Tanasiev,Tommaso Vecchioni.

Collaborazione tecnica: prof.ssa Laura De Fulgentiis

Luci, video a cura di P. Camilli

Continua a leggere

Annunci

La nostra esperienza nell’Urlo di Teresa

Il nostro lavoro nell’Urlo di Teresa, il giornalino della scuola che è tornato a vivere dopo un lungo periodo di pausa, comincia proprio tre anni fa, quando viene rilanciato il progetto di restaurare la redazione di un giornale fatto dai ragazzi per i ragazzi.
La proposta viene avanzata durante la settimana dello studente dell’anno scolastico 2015-2016 da Marco Bucci, un ex studente del liceo desideroso di poter nuovamente far parte della redazione, stavolta come caporedattore. All’inizio siamo in pochi, soprattutto durante il primo anno del progetto, il più faticoso ed impegnativo, ma poi, col passare del tempo, altri ragazzi, incuriositi o anche semplicemente attirati dalla possibilità alternativa di impegno nell’alternanza scuola-lavoro, si avvicinano a quest’esperienza. C’è chi ha provato ed è andato via, e c’è chi è rimasto. Ma comunque si è provato qualcosa di nuovo, di diverso.

Continua a leggere

UN LABORATORIO DI FILOSOFIA AL GULLACE

Che cos’è, o che cosa vorrebbe essere, un laboratorio di filosofia?

Innanzitutto un luogo da dedicare alla riflessione e al pensiero in un modo “disinteressato”, ovvero non legato alla valutazione, al voto, al profitto, ma solo orientato alla conoscenza di sé e del mondo attraverso le parole e i concetti della filosofia.

Dove provare a sviluppare l’attitudine a ragionare criticamente sulle grandi questioni di senso e di valore.

Dove trovare un’occasione di dialogo e di confronto in cui dare libera espressione ai propri dubbi.

Dove cercare di affrontare la responsabilità di pensare in proprio, di usare autonomamente la propria intelligenza, di organizzare con pertinenza e coerenza le proprie idee, di esprimerle con efficacia attraverso la scrittura. La scrittura come strumento di chiarificazione di sé, di ciò che si apprende a scuola, di consapevolezza della propria visione del mondo o del proprio tentativo di comprenderlo e darvi senso.

Dove, infine, cercare di elaborare una visione unitaria della cultura, in costante dialogo e contatto con tutte le discipline studiate a scuola (e non solo), come è nella natura stessa della filosofia.

Continua a leggere

MAI PIU’ COMPLICI

E’ questo il titolo del progetto che sta coinvolgendo tre classi del Liceo “T. Gullace”.

Di che si tratta? E’ la possibilità data a tutti gli studenti di conoscere e riconoscere la violenza sulle donne e soprattutto ricercare i mezzi per contrastarla.

Già un paio di anni fa,la scuola aveva ospitato un’associazione di aiuto agli uomini maltrattanti,l’incontro con gli operatori,la presentazione di un video,il dialogo con noi studenti,avevano acceso i riflettori su un problema non lontano dalle esperienze di vite quotidiane.

La complessità delle relazioni di coppia,il sottile limite tra dipendenza-indipendenza ci ha reso più attenti e curiosi.

Continua a leggere

Evento conclusivo progetto “Mai più complici”

Si comunica che il 17 gennaio 2018 alle ore 9.30, si terrà nel Complesso San Michele – Area Carcere femminile – Via di San Michele 18, l’evento conclusivo del progetto “Mai più complici”, in collaborazione con l’Associazione “Se non ora quando – Libere” alla presenza della Ministra Valeria Fedeli
L’evento verte su una performance teatrale supportata da una serie di contributi realizzati dagli studenti delle classi che hanno partecipato al progetto 3F – 4A – 5F e dalla redazione de “L’Urlo di Teresa”.

Referenti progetto: Patrizia Camilli, Maria Trisciuzzi, Laura De Fulgentiis
Caporedattore de L’urlo di Teresa dott. Marco Bucci

Rispondere al Cambiamento Climatico con la Coscienza EcoSistemica

Dal 27 novembre 2017 ha preso avvio presso il liceo Teresa Gullotta un progetto curato dall’Associazione Istituto Ecoambientale dal titolo: Rispondere al Cambiamento Climatico con la Coscienza EcoSistemica. Si terranno incontri bimensili che termineranno il 16 aprile 2018 con un evento aperto al quartiere. Per la realizzazione del progetto l’Istituto, grazie alla disponibilità della scuola, ha installato in un cortile interno della scuola una centralina di rilevamento di dati meteo-climatici che fornirà le informazioni utili per spiegare ai partecipanti al corso la differenza tra un dato meteo e un dato climatico e come si determinano i dati utili a comprendere il fenomeno dei cambiamenti climatici così attuale da condizionare con estreme evidenze la vita di intere comunità e di ogni cittadino. Sul sito della scuola saranno pubblicati i report degli incontri, i grafici di rilevamento della centralina, la relazione finale del progetto e il giorno dell’evento finale aperto al territorio.

Continua a leggere